sabato 27 ottobre 2012

It's The Great Pumpkin, Lella

Un altro post dedicato ad Halloween, con un video simpaticissimo dei Peanuts dell'episodio intitolato E' il grande cocomero Charlie Brown. Tanti anni fa, quando ero una bimba, uscivano in edicola le videocassette di Snoopy e Charlie Brown e, ad ottobre, uscì questo episodio. Mi ricordo che lo adoravo e tutte le volte ridevo come una pazza.
Così vi vorrei riproporre il momento in cui intagliano la zucca:


Spero di riuscire a girare il video quando intaglierò la mia! Dovrei farlo martedì, perchè intagliarla troppo presto si corre il rischio che inizi a marcire, quindi, per chi volesse intagliare da solo la classica zucca, fatelo qualche giorno prima!
In questo post vi mostro la zucca che avevo intagliato l'anno scorso e vi spiego passo passo come fare per intagliarne una!

Ma andiamo per gradi!
La tradizione:
Jack O’Lantern rappresenta Stingy Jack, un fabbro irlandese che, dopo aver vissuto una vita dissoluta e dedita all’alcol, incontrò il Diavolo in persona in un pub. Jack aveva bevuto troppo quella notte così promise la sua anima in cambio di un ultima bevuto. l Diavolo si trasformò in una moneta da sei pence per pagare l'oste e Jack riuscì velocemente a mettersi quella moneta nel borsellino. Poiché Jack teneva lì anche una croce d'argento, il Diavolo non poteva tornare alla sua forma originaria. Jack lasciò andare via il Diavolo solo a patto che questi gli promettesse di non reclamare la sua anima per i successivi 10 anni. Il Diavolo accettò. 
Dieci anni dopo Jack lo incontrò di nuovo mentre camminava lungo una strada di campagna. Il Diavolo era tornato per la sua anima, ma Jack, riflettendo velocemente, gli disse: "Verrò, ma prima potresti prendermi una mela da quell'albero?". Il Diavolo, pensando di non aver nulla da temere, balzo sulle spalle di Jack per prendere la mela. Jack tirò fuori un coltello e intagliò una croce sul tronco dell'albero. Questo lasciò il Diavolo a mezz'aria, incapace di raggiungere Jack o la sua anima. Jack gli fece promettere di non tornare mai più per reclamare la sua anima e, non vedendo via d'uscita, il Diavolo acconsentì. Nessuno tramanda come il Diavolo riuscisse a tornare di nuovo a terra!
Quando alla fine Jack morì, anni dopo, non fu ammesso in cielo, a causa della sua vita dissoluta, da ubriacone e truffatore. Così si recò all'entrata dell'inferno, ma il Diavolo lo rimandò indietro perché aveva promesso di non prendere mai l'anima di Jack. "Ma dove posso andare?", chiese Jack. "Torna da dove sei venuto!", gli rispose il Diavolo. Ma la strada del ritorno era buia e ventosa. Jack implorò il Diavolo di dargli almeno una luce per trovare la giusta via e il Diavolo, spazientito, gli gettò un carbone ardente che proveniva dalle fiamme dell'inferno. Per illuminare il cammino e per non farlo spegnere dal vento, Jack lo mise in una rapa che stava mangiando. Da allora Jack fu condannato a vagare nell'oscurità con la sua lanterna, fino al Giorno del Giudizio

Come intagliare la zucca: 
- Una volta scelta la zucca della grandezza che volete, posizionatevi su un piano di lavoro rigido (meglio il pavimento) e ricoprite la superficie con della carta da giornale. Mettete a portata di mano una ciotola capiente (per la polpa), dei cucchiai e dei coltelli affilati e con la lama sottile. Se vi fa senso toccare le "viscere" della zucca potete indossare i guanti in lattice da chirurgo!
- Con un pennarello nero o, se avete pazienza, con dei stuzzica-dente, disegnate il profilo del buco che volete dare alla zucca in altro e tagliate decise, andando in profondità. Tenete presente che dovrete passare con la mano all'interno per svuotare la polpa quidi il buco dovrà essere sufficientemente largo da darvi agio.
- una volta tolta la calotta e pulita, infilate le mani dentro la zucca e raschiate pareti e fondo usando un coltello quindi buttate tutto l’interno nella ciotola e asciugate le pareti con uno strofinaccio in modo da tamponare il liquido in eccesso. Aiutatevi anche con i cucchiai per raschiare i punti ricurvi o più ricchi di polpa.
- prendete il pennarello nero e disegnate il volto di Jack O’Lantern sulla zucca quindi, usando un coltellino piccolo e a lama affilata, ritagliate le sagome dalla parte esterna fino ad avere il volto che più vi piace. In alternativa, se, come me, non siete delle disegnatrici professioniste, scegliete su internet il volto che più vi piace, stampatelo e, con uno stuzzica-dente, ricalcate il contorno bucherellando il foglio. Un pò come facevamo da bambine all'asilo che con un punteruolo ricalcavamo i disegni...
-  a questo punto potete inserire all'interno la candela e metterla dove più vi piace: sul balcone, sul muretto esterno, su un tavolino... ricordate però che la zucca si mantiene poco! Se la preparate con qualche giorno d'anticipo, lasciatela in un luogo fresco e asciutto. Potete anche spalmare sulla superficie esterna della cera per capelli che la mantiene abbastanza idratata e non le fa venire le “rughe”.

2 commenti:

  1. Che adorabili ricordi i Peanuts!!! :D
    Ah non ci crederai... un paio di giorni fa quì a Roma un aereo della compagnia Air Italy (mi sembra si chiami così?) quella con cui hai viaggiato tu, ha avuto problemi con un carrello bloccato all'atterraggio... ero rimasta sbalordita quando mi dicesti che non era una compagnia a basso costo, ed ora ho avuto la conferma che è una compagnia da lasciare perdere assolutamente!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente si guarda... Non ci siamo proprio!

      Elimina

Grazie mille per il tuo commento ♥ ! Sarò felice di risponderti e visitare il tuo blog!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...